Transizione 4.0

Consulenza su agevolazioni fiscali

TaxCredit assiste con una consulenza contabile e tecnica, asseverazioni fiscali da parte di professionisti iscritti agli albi professionali e la copertura assicurativa per eventuali errori o omissioni, tutte le aziende che a diverso titolo hanno accesso alle seguenti agevolazioni fiscali:

  • Credito d'imposta investimenti recupera fino al 40% su investimenti innovativi
  • Credito d'imposta formazione 4.0 recupera fino al 50% sui costi del personale
  • Credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design recupera fino al 18% sulle spese di ricerca

Credito d’imposta per investimento in attrezzature (Ex iperammortamento)

Concesso alle imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi destinati a strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato.

Si applica per investimenti in macchinari o linee automatizzate oppure “magazzini sistemi” per la navigazione “intelligente” ed ancora altre nuove opportunità che si vanno a definire in questa nuova prospettiva.

È pari al 40% per gli investimenti inferiori ai 2,5 milioni di euro al 20% per quelli superiori.

Il software, invece, ottiene il 15% mentre gli investimenti green il 10%.

Il grosso vantaggio, rispetto all’ “iperammortamento” è che non necessita essere in utile per beneficiarne.

Concesso alle imprese per sostenere la competitività e favorire i processi di transizione digitale e nell’ambito dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale.

(La percentuale base è del 12% e rispetto agli anni passati scompare il principio “incrementale” solo per i dipendenti particolarmente qualificati e per le spese verso l’università la percentuale sale al 18%.  Inoltre, l’incentivo è compensabile in 3 anni invece che con l’attuale annualità. I costi di consulenza attrezzature e software possono costituire un costo massimo del 30%.

Come parziale compensazione si amplia notevolmente lo spettro delle spese ammissibili: innovazione e design sono ammesse al 6% e diventano il 10% se legate a impresa 4.0 e ambiente.

Il Protocollo di riferimento è OSLO, che prevede innovazioni di processo con riferimento alla crescita aziendale estremamente meno complesse e riduttive.

Di conseguenza è possibile integrare parzialmente la perdita di agevolazione dovuta alla riduzione con l’inserimento di attività di innovazione, prima escluse

Contattaci per sapere di più

Contattaci per avere informazioni su come il nostro servizio di consulenza ti potrà aiutare a scegliere tra le detrazioni fiscali erogate dallo Stato italiano, assicurandoti vantaggi per la tua azienda.